Sistema telefonico di Ateneo

Il Sistema Telefonico di Ateneo è composto da 5 Poli Master, 36 centrali satellite, per un totale di circa 6500 utenze derivate che compiono ogni anno quasi 2,5 milioni di telefonate uscenti su rete pubblica e circa 3,5 milioni di telefonate interne, è stato dichiarato, per quanto riguarda il servizio reso alle strutture assistenziali, “Servizio pubblico essenziale”, con le conseguenze e incombenze derivanti.

Vengono messe a disposizione due diverse tipologie di connessione telefonica: digitale o analogica.

  • La connessione digitale è compatibile esclusivamente con gli apparecchi digitali, la disponibilità di tale connessione è subordinata alla presenza presso le centrali telefoniche delle apposite schede.
  • La connessione analogica è compatibile con tutti gli apparecchi analogici standard, oltre che: fax, segreterie telefoniche, risponditori automatici, modem analogici (di qualunque marca).

In caso di installazione di apparecchiature diverse dal telefono fisso, l'acquisto dell'apparecchiatura è a carico della struttura richiedente.

Modalità d’uso

Telefonate interne

È sufficiente alzare il ricevitore e digitare l'interno desiderato.
Tutti gli apparecchi possono effettuare chiamate interne al sistema Telefonico.

Telefonate verso gli interni del sistema Ospedaliero di S. Martino

Alzare il ricevitore, digitare il prefisso d'impegno (40) quindi selezionare di seguito il numero interno Ospedaliero desiderato.
Attenzione. Molti numeri Ospedalieri hanno corrispondenza con numeri interni Universitari. In tutte le Strutture ove siano presenti sia linee universitarie che ospedaliere va posta la massima attenzione nella selezione degli interni e soprattutto nella redazione delle rubriche telefoniche residenti nei fax.

Telefonate dal sistema telefonico Ospedaliero al sistema telefonico Universitario

Alzare il ricevitore, digitare il prefisso d’impegno (77) quindi selezionare di seguito il numero interno Universitario desiderato.

Selezione decadica e multifrequenza

Gli apparecchi telefonici forniti possono effettuare la selezione numerica indifferentemente ”a impulsi” (decadica) o “a toni” (multifrequenza).
Sugli apparecchi "Sirio" è presente un tasto che permette di selezionare uno o l'altro tipo di selezione (DC = decadico, MF = multifrequenza).
Le Centrali Telefoniche Universitarie sono in grado di accettare entrambi i tipi di selezione, ma è consigliabile impostare la selezione a toni (MF) in quanto la composizione del numero è più rapida e soprattutto la maggior parte dei call-center e risponditori automatici nei menù di configurazione automatica non accettano la selezione a impulsi.

Telefonate verso rete Pubblica

Alzare il ricevitore, digitare "0", sentito il tono di linea urbana, digitare il numero desiderato.
Ogni linea telefonica può essere disabilitata alla composizione dei numeri Urbani o attivata secondo la seguente tabella:

Codice Abilitazione*
1 - 2 Solo chiamate interne
3 Urbane (010)
4 Urbane + servizi speciali (4, 800)
51 Interurbane
5 Telefonica mobile
6 Internazionali

*Ogni fascia è comprensiva delle abilitazioni della fascia precedente

Servizi interni

Ripetizione dell'ultimo numero selezionato

Alzare il ricevitore e premere il tasto "RP".

Inoltro della chiamata a un altro interno

Premere il tasto "R" e digitare l'interno a cui inoltrare la chiamata; se quest'ultimo interno non risponde, è possibile riprendere la conversazione con il chiamante premendo due volte "R".

Reindirizzamento della linea

Digitare la seguente sequenza:

*21* [interno su cui dirottare la chiamata] #

Il tono diventa intermittente, indizio che la deviazione è attiva.
Per disattivare la deviazione digitare dall’apparecchio deviato:

#21#

Il tono ritorna continuo, indizio che la deviazione è cessata.

Tariffe

Per consultare le tariffe applicate, vai alla pagina dedicata alla telefonia fissa.

Altre informazioni sono reperibili consultando i servizi di fonia.