ALID, Associazione per le Libertà Informatiche e Digitali

Logo ALID

Chi siamo

ALID è un'associazione di volontariato nata nel 2007 da un insieme di persone che desideravano far conoscere le tematiche del Software Libero e dei Diritti digitali.
Attualmente l'associazione conta circa 40 soci ed è fortemente impegnata su molti fronti.

Cosa Facciamo

Le attività realizzate da ALID (tutte completamente gratuite) possono essere suddivise in due grandi categorie: attività di promozione culturale ed attività di volontariato vero e proprio.
Le attività di promozione culturale comprendono: l'organizzazione di corsi di formazione ad ogni livello, la partecipazione e l'organizzazione di eventi legati ai temi delle libertà digitali e il supporto tecnico a chiunque abbia problemi con Linux e i software liberi.
La vera punta di diamante dell'associazione, però, è il Progetto Scuola, una attività di volontariato pensata per venire incontro a tutte le scuole, di ogni ordine e grado, che desiderino allestire o potenziare un'aula informatica.

Il Progetto Scuola

Nato nel 2008 per la scuola G. di Vittorio di Piccarello (S. Olcese) il Progetto Scuola è diventato un vero e proprio sistema per l'allestimento di aule informatiche a costo zero.
Esso comprende:

  • il recupero di pc ancora funzionanti da ditte o privati interessati a disfarsene
  • l'allestimento di un'aula informatica con sistema operativo libero Linux e centinaia di software didattici per ogni età
  • la messa in sicurezza della navigazione mediante l'utilizzo di sistemi professionali di filtraggio dei contenuti
  • la realizzazione di speciali soluzioni pensate apposta per la didattica nelle scuole (un sistema di condivisione dei documenti, alcuni elementi dedicati ai bambini più piccoli, test dei software didattici già in possesso della scuola e fornitura di cartelloni ed altro materiale aggiuntivo)
  • la formazione dei docenti e dei tecnici (se presenti) anche grazie alla collaborazione dell'Istituto tecnologie Didattiche del CNR
  • supporto tecnico permanente da parte di volontari ALID qualificati, quando possibile utilizzando tecniche professionali di amministrazione remota.

immagine: ALID-Progetto scuola

Tutte queste attività sono eseguite dai volontari ALID senza alcun costo per la scuola. Fanno eccezione solo i casi particolari in cui sia necessario dotare l'aula di materiale specifico non in possesso dell'associazione (switch, cavi particolari, tecnologie assistive per bambini disabili, ecc...) che sono a carico della scuola stessa.
Grazie a questo progetto molte scuole liguri hanno visto rinascere i laboratori di informatica senza alcuna spesa da parte loro, risparmiando non solo sul rinnovo del parco macchine (i pc che non sono più in grado di funzionare vengono sostituiti con quelli donati ad ALID da ditte e privati) ma anche sui costi delle licenze software (assenti nel software libero) e su quelli per il supporto tecnico (Linux è notoriamente più stabile e robusto di altri sistemi ed in ogni caso i volontari ALID sono sempre a disposizione per interventi tecnici particolari).